TUTTO ECUADOR - 21 GG DA 5.990€!

 

Sierra, Costa, Amazzonia, Galapagos, questo quartetto di regioni Ecuadoriane vi promette una vera e propria sinfonia di ricordi indimenticabili…

Il miglior mix di sapori ecuadoriani!

 

 

Giorno 1: Italia ✈ Quito

Partenza dall’Italia con volo di linea. All’arrivo a Quito accoglienza all'aeroporto con guida in italiano. Trasporto privato con autista locale dall'aeroporto di Quito (all'hotel) e tempo libero per il resto della giornata. Pernottamento presso l'Hotel Fuente de Piedra I a Quito.

Incluso: accoglienza con guida in italiano, trasferimento all'arrivo, camera & colazione

Giorno 2: Quito - Mitad del Mundo - Quito

Quito, capitale dell’Ecuador, è un vero e proprio tesoro incastonato tra i vulcani Pichincha, Cayambe e Antisana. Si trova a 2830m slm, il che la rende la seconda capitale più alta del mondo. Fu la prima città nominata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO nel 1978 e il suo centro storico è il più grande e meglio conservato dell’America Latina. Per avere una buona idea della città, andremo al Panecillo, una collinetta che domina sulla città coronata dalla statua delle Virgen de Quito, che offre una stupenda vista panoramica. Dopodichè compiremo un giro completo per il centro coloniale di Quito: la cattedrale, la chiesa della Compagnia di Gesù, la chiesa di San Francisco e il suo chiostro, e tante altre opere maestre dell’arte barocca. A seguire, visiterete il museo del Banco Central, che permette di ripercorrere la storia del paese attraverso innumerevoli reperti dalla preistoria all’epoca coloniale. Una sala è interamente dedicata all’oreficeria precolombiana. Arriverete alla “Mitad del Mundo” per mettere un piede nell’emisfero Sud e uno in quello Nord! Lì potrete visitare diversi padiglioni dove scoprirete i diversi aspetti dell’Ecuador; il padiglione francese è dedicato alla spedizione di La Condamine del 1736 che determinò la posizione di questa linea immaginaria. Il Museo Etnografico Inti Ñan, vicino al monumento della Mitad del Mundo, presenta le diverse nazionalità etniche con i loro costumi, tradizioni e abbigliamento. Godrete di esperienze come quella dello scorrere dell’acqua o dell’equilibrio delle uova, dove i risultati sono eccezionali per il fatto di trovarsi sull’equatore. Pernottamento presso l'Hotel Fuente de Piedra I a Quito.

Incluso: entrata(e), entrata al parco (per veicolo), camera & colazione, trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

Giorno 3: Quito - Lago di Cuicocha - Cotacachi - San Clemente

Partirete da Quito in direzione di Otavalo; passerete per una delle aree di coltivazione delle famose rose ecuadoriane e beneficerete di un paesaggio stupendo per i numerosi monti innevati del Nord delle Ande.

Visita alla Laguna di Cuicocha, nella Riserva Ecologica “Cotacachi – Cayapas”, dove scoprirete le brillanti acque azzurro chiaro di uno dei laghi d’altura più belli dell’Ecuador. Situata al centro di un cratere vulcanico a 3064m, è il luogo d’incontro per gli amanti della natura grazie alla sua flora estremamente variegata e variopinta, con più di 400 specie registrate. Faremo un giro (1/2 h) in una piccola imbarcazione sul lago. Al centro del cratere si trovano due isole verdeggianti, create da successive eruzioni vulcaniche, che potrete percorrere e apprendere di più sulla loro leggenda. Sosta nella cittadina di Cotacachi, famosa per la lavorazione del cuoio. Arriverete poi alla comunità indígena quechua di San Clemente, alle falde del vulcano Imbabura. Una famiglia vi darà il benvenuto e vi inviterà a condividere cibo e casa, oltre ad insegnarvi il loro stile di vita, denso di tradizioni antiche. Durante le passeggiate per la comunità, accompagnati dalla vostra famiglia ospitante, conoscerete il sentiero delle piante medicinali, gli allevatori di cuy e lama e molto altro ancora...Pernottamento presso la Comunidad San Clemente.

Incluso: biglietto navale, trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida, camera & colazione, pranzo (senza bevande), cena (senza bevande), guida locale ispanofono

Giorno 4: San Clemente - Imbabura - San Clemente

Passerete del tempo con la famiglia ospitante, speciale opportunità per scoprire lo stile di vita, le tradizioni e la loro cultura. Durante le camminate nella comunità, conoscerete San Clemente e la sua popolazione, gli artigiani, i lavori nei campi, il sentiero delle piante medicinali mantenuto con cura, l’allevamento di cuy e altri animali così come vari segreti ancestrali. Partenza dalla comunità per un’escursione nel mezzo della brughiera sull’Imbabura. Vi troverete davanti un panorama mozzafiato delle valli e dei vulcani che si trovano tutt’intorno. Possiamo adattare questa gita affinchè venga svolta nella forma che il gruppo desideri. Arriverete poi alla comunità indígena quechua di San Clemente, alle falde del vulcano Imbabura. Una famiglia vi darà il benvenuto e vi inviterà a condividere cibo e casa, oltre ad insegnarvi il loro stile di vita, denso di tradizioni antiche. Durante le passeggiate per la comunità, accompagnati dalla vostra famiglia ospitante, conoscerete il sentiero delle piante medicinali, gli allevatori di cuy e lama e molto altro ancora...

Incluso: camera & colazione, pranzo (senza bevande), cena (senza bevande), guida locale ispanofono, trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

Giorno 5: Otavalo - Peguche - Otavalo - Lasso

Questa mattina visiteremo il famoso mercato indigeno di Otavalo, il più grande delle Ande ecuadoriane. Incrocerete gli indigeni otalaveñi che indossano le tipiche espadrillas e vestono un poncho blu sulle spalle e cappelli di feltro marrone. Questi sono gli indigeni più prosperi dell’Ecuador e abili commercianti. Visiterete il villaggio di Peguche, famoso per le sue cascate sacre e per la lavorazione artigianale di strumenti musicali andini, dove forse potremo assistere ad una dimostrazione di musica e tessitura locale, arti dominanti durante i secoli in quest’area. Si prenderà la strada verso Lasso passando per il Viale Dei Vulcani. Pernottamento presso l'Hotel Cuello de Luna a Lasso.

Incluso: entrata(e), camera & colazione, trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

 

Giorno 6: Lasso - Parco Cotopaxi - Sigchos - Chugchilan

Visita al parco Cotopaxi, il cui vulcano perfettamente conico, un gioiello della Via dei Vulcani, è la seconda cima più alta dell’Ecuador (5897 metri). È anche il vulcano attivo più alto del mondo, anche se per il momento lancia solo qualche sbuffo di fumo visibile solo dal cratere, ora coperto di ghiaccio. Visiterete il parco e passeggerete lungo il lago Limpiapungo, che offre una magnifica vista panoramica del Cotopaxi. Attività soggetta a modifiche del Ministero di Coordinazione della Sicurezza, a causa del processo eruttivo del vulcano iniziato il 14 agosto 2015. Le informazioni sono sempre disponibili, in conformità con le esigenze di sicurezza in collaborazione con il Ministero di Coordinazione.

Prenderete una strada spettacolare e poco frequentata che si snoda tra le montagne attraverso i villaggi costruiti nelle gole, i paesaggi selvaggi e splendidi compensano la difficoltà del tragitto. Vi troverete al cuore della cultura andina nei villaggi di Sigchos e Chugchilan. Pernottamento e cena presso l'Hotel Mama Hilda a Chugchilan.

Incluso: entrata(e), guida locale ispanofono, camera & colazione, cena (senza bevande), trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

Giorno 7: Chugchilan - Quilotoa - Riobamba

Visita alla laguna di Quilotoa (3854m). Potrete osservare le sue acque verde smeraldo, grazie alla presenza di zolfo. La laguna è in realtà una caldera vulcanica e si dice che il vulcano sia ancora attivo. Oltre alla sua bellezza, una leggenda narra che l’Inca Atahualpa avrebbe nascosto un tesoro al suo interno. Potrete osservare la laguna dal belvedere, scendere fino alla riva (2 h più o meno) oppure optare per il percorso completo (circa 6h di camminata). Riprenderete il viaggio verso sud in direzione Riobamba, città tranquilla che fu interamente ricostruita in seguito al terremoto del 1797. Pernottamento presso hacienda La Andaluza a Riobamba. Cena inclusa in hotel.

Incluso: entrata(e), camera & colazione, cena (senza bevande), trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

Giorno 8: Riobamba - Balbanera & Colta - Alausi - Nariz del Diablo - Ingapirca – Cuenca

Trasferimento fino al villaggio di Alausi per prendere il “Treno delle Ande”, che passa per la famosa “Nariz del Diablo”. Lungo il percorso passeremo per il lago di Colta prima di arrivare alla chiesa di Balbanera, prima chiesa costruita in Ecuador nel 1534. Prenderemo il treno alla stazione di Alausi fino a Sibambe. Il susseguirsi dei paesaggi andini fa sì che il viaggio valga la pena: alte pianure, boschi, paesini, profondi burroni, abitanti durante le faccende quotidiane. Passeremo per la “Nariz del Diablo”. Ritorno ad Alausi per riprendere la macchina. Arrivo e visita a Ingapirca, o “muro degli Incas”, il sito archeologico più famoso dell’Ecuador dove la pietra è densa di storia e leggende. Questa fortezza fu costruita dall’Inca Huayna Capac nel XV secolo. Potrete apprezzare il raffinato lavoro in pietra e le caratteristiche nicchie e porte di forma trapezoidale. Questo complesso costituiva probabilmente un luogo di riposo lungo la via reale Inca da Quito a Cuenca. La popolazione locale vi vede anche la forma di un puma. Dunque una volta arrivati al cuore dell’animale, prenderemo un sentiero che ci porterà a Inganahui, il volto dell’Inca che le piogge e i venti hanno scolpito nella roccia, senza dubbio ispirati dalle forze Incas. Chi desidera può visitare il museo “La Condamine” che si trova sul posto.

Trasferimento a Cuenca. Il sinuoso cammino attraverso le Ande vi offrirà viste magnifiche sugli ultimi vulcani del sud dell'Ecuador. Pernottamento presso Hotel Cuenca.

Incluso: biglietto del treno, entrata(e), camera & colazione, trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

Giorno 9: Cuenca

Considerata la più bella del Paese, la città di Cuenca (2550 m) possiede un incanto ineguagliabile. La terza città più grande dell’Ecuador, proclamata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO nel 1999, vi offre fantastiche possibilità per ammirare la grandiosa architettura coloniale e repubblicana. Per impregnarci dei caldi colori che ricoprono la città, passeggeremo per le stradine acciottolate circondate da case bianche con tetti di tegole rosse e balconi di ferro battuto stracolmi di fiori.

Cuenca è unica anche per i tesori dell’arte coloniale che contiene nel cuore delle sue chiese e conventi dei secoli XVII e XVIII. Potremo scoprire la cattedrale, il panorama dalla terrazza “El Turi”, le piazze fiorite e il mercato coperto che ci servirà per addentrarci un po’ di più nella vita locale. Faremo visita alla famiglia Paredes Roldan, stabilitasi a Cuenca da più di 60 anni per la fabbricazione dei rinomati cappelli Panamà. A fianco del negozio, visiteremo il Museo del Cappello, dove potrete osservare le varie fasi di fabbricazione di questi capolavori famosi in tutto il mondo.

VISITA LIBERA A CUENCA.

La città di Cuenca possiede tutto l’incanto di una città coloniale ben mantenuta e piena di vita. Tempo fa veniva chiamata Guapondelic, che significa “la valle tanto grande quanto il cielo”. Questa città coloniale è registrata come Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO dal 1999. Pertanto, vi raccomandiamo di passeggiare senza fretta per il centro e osservare tanto i suoi edifici antichi quanto la costante animazione delle strade. Non potete non visitare la cattedrale, salire al belvedere di Turi per apprezzare il panorama sulla città, il mercato coperto e la piazza dei fiori. Per conoscere l’artigianato della regione, dirigetevi alla fabbrica di cappelli Panama Ortega e al laboratorio del famoso artista di ceramiche Eduardo Vega.

Pernottamento presso Hotel Cuenca. 

Incluso: camera & colazione, trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

Giorno 10: Cuenca - Guayaquil

Viaggerete in direzione ovest fino ad arrivare a Guayaquil, la città più grande dell'Ecuador. Seguirete la cordigliera e attraverserete il Parco Nazionale Cajas dove godrete di stupendi paesaggi dei moltissimi laghi di quest'area protetta. Mentre scenderete per le montagne passerete terre molto fertili e piantagioni immense prima di arrivare a Guayaquil. Non esiste un itinerario specifico, però si può incominciare dalla cattedrale neo-gotica e dal vicino Parco Bolivar, la cui attrazione principale sono le centinaia di iguane verdi, in certi casi di oltre un metro, che circolano liberamente. A seguire, si può ritornare alla passeggiata del Malecón sulla riva del fiume, assai popolare tra i residenti e i turisti, per arrivare al pittoresco quartiere di Las Peñas e salire i 444 gradini sulle pendici del Cerro Santa Ana fino alla torre di guardia. Pernottamento presso Hotel Continental a Guayaquil.

Incluso: camera & colazione, trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

Giorno 11: Guayaquil ✈ Baltra - Santa Cruz

Trasferimento privato all'aeroporto di Guayaquil. Volo nazionale Guayaquil - Baltra.

All’aeroporto, dopo aver pagato la carta d’immigrazione (20$ a testa) e il controllo dei bagagli (max. 20 kg il bagaglio, 10kg per il bagaglio a mano), potrete registrarvi e imbarcarvi in un volo di circa 3 ore. Arrivo all’aeroporto di Baltra, situato su una piccola isola vicino a Santa Cruz. Santa Cruz è la seconda isola delle Galapagos per superficie e la più abitata dell’arcipelago. Prima di ritirare il bagaglio dovrete pagare la tassa d’ingresso al Parco Nazionale delle Galapagos (100 $ a testa). Un nostro rappresentante locale vi accoglierà agli arrivi dell’aeroporto. Raggiungerete il canale di Itabaca in autobus pubblico (5 min) e lo attraverserete in traghetto. Da qui arriverete all’isola principale con mezzo privato fino a Puerto Ayora (45 min). Visiterete la Stazione Scientifica Charles Darwin dove scoprirete gli sforzi fatti per la conservazione della biodiversità delle isole e vedrete da vicino le famose tartarughe terrestri giganti, le iguane delle diverse isole e magnifici esemplari della flora locale. Pernottamento presso Hotel Mainao a Santa Cruz

Incluso: trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida, trasferimento alla partenza, volo nazionale, camera & colazione, pranzo (senza bevande), trasferimento all' arrivo, escursione (condivisa), guida locale anglofona

Giorno 12: Isabela - Santa Cruz - Isabela

Pernottamento presso Hotel Wooden House a Isabela.

Nel porto di Puerto Ayora, i vostri bagagli verranno controllati di nuovo prima di imbarcarvi. Dovrete prendere un barco-taxi per arrivare alla vostra barca. Questo servizio si paga direttamente in loco (tra 0,50$ e 1$ a testa). Partenza in nave per un viaggio di 2:30 h fino a Isabela, l’isola più grande e interessante dell’arcipelago. All’arrivo a Isabela, dovrete prendere di nuovo un barcotaxi (1$ max a testa) per sbarcare sull’isola. Dovrete inoltre pagare la tassa locale del porto di Isabela (5$ a testa). Trasferimento in hotel per un pò di riposo o una passeggiata in paese. Potrete passeggiare fino alla Baia di “Concha y Perla”, dove le acque cristalline vi daranno l’opportunità di osservare la ricchezza marina delle Galapagos e di nuotare forse con leoni marini, tartarughe, pinguini... non vi dimenticate la maschera e il boccaglio! Nel pomeriggio, realizzerete un’escursione a Las Tintoreras (20 min dal porto) dove potrete osservare leoni marini, pellicani, pinguini, sule zampe blu.... e camminerete su formazioni laviche attraverso immense colonie di iguane, che non si spaventeranno per la vostra presenza. Una piccola spiaggia costituisce il luogo ideale per una colonia di leoni marini che riposano tranquillamente all’ombra delle mangrovie; la baia è un luogo frequentato da squali corallini dalla pinna bianca, detti tintoreras o anche squali blu, ai quali potrete avvicinarvi dal suolo, dall’alto, nei corridoi lavici dove si rifugiano. Uno spettacolo che non scorderete mai! Potrete anche immergervi armati di maschera e boccaglio, e così facendo approfittare a seconda delle stagioni delle impressionanti tartarughe di mare, razze, pesci-luna e molto altro, che saranno letteralmente a portata di mano.

Incluso: camera & colazione, pranzo (senza bevande), cena (senza bevande), escursione (condivisa), guida locale anglofono

Giorno 13: Isabela

Pernottamento presso l’Hotel Wooden House a Isabela.

Dopo colazione, partirete per una delle 3 destinazioni di snorkeling seguenti:

- LOS TUNELES / CABO ROSA: situato a 40 min in barca a sudovest di Puerto Villamil. Dai depositi di lava potrete vedere numerosi uccelli marini e praticando snorkeling potrete avvicinarvi abbastanza, con un pizzico di fortuna, a pesci multicolori, razze, tartarughe di mare e leoni marini.

- ISLA TORTUGA: un magnifico punto per l’osservazione della fauna terrestre e marina. Questo isolotto è un vulcano estinto che collassò formando una mezza luna. Si trova a 30 min in barca da Puerto Villamil d è una meta fantastica per fare snorkeling.

- LOS 4 HERMANOS: a 45 min in barca da Puerto Villamil, è un santuario per volatili costituito da 4 isolotti dove gli uccelli trovano rifugio. Un territorio eccellente per fare snorkeling e avvistamento di animali marini.

Per il resto della giornata e solo per questo giorno, potrete prendere in prestito le bici dell’hotel e visitare da soli il Centro di Allevamento delle tartarughe e i laghetti chiamati “Humedales”.

Incluso: camera & colazione, cena (senza bevande), noleggio attrezzatura, box lunch, escursione (condivisa), guida locale anglofona

Giorno 14: Isabela

Pernottamento presso l’Hotel Wooden House a Isabela.

Partenza in auto da Puerto Villamil per arrivare alla zona montagnosa dell’isola alla fine della strada. Passeggiata per un mondo di storia geologica recente fino al bordo del vulcano Sierra Negra, vulcano attivo la cui ultima eruzione risale all’ottobre 2005. Camminata (5 – 6 ore) e fantastiche vedute sul cratere di quasi 9 km di diametro, il che lo rende la caldera più grande del mondo. Potrete continuare la passeggiata fino al Vulcano Chico, che possiede geyser e spettacolari campi di lava dall’ultima eruzione. Da qui si può vedere la parte occidentale dell’isola con la fantastica baia Elizabeth e al nord i vulcani Alcedo, Darwin e Wolf. Pomeriggio libero a Puerto Villamil.

Incluso: camera & colazione, cena (senza bevande), box lunch, escursione (condivisa), guida locale anglofona

Giorno 15: Baltra ✈ Quito

Partenza al mattino dopo una rapida colazione per prendere la canoa fino a Puerto Ayora, da dove proseguirete fino all'aeroporto di Baltra per il volo di ritorno al continente. Volo nazionale Baltra - Quito.

Trasporto privato con autista locale dall'aeroporto di Quito (all'hotel) e tempo libero per il resto della giornata. Pernottamento presso l'Hotel Fuente de Piedra I a Quito.

Incluso: trasferimento alla partenza, colazione, volo nazionale, trasferimento all'arrivo, camera & colazione

Giorno 16: Quito ✈ Lago Agrio - Jamu Lodge

Tempo libero a seconda degli orari del volo e trasferimento privato con autista locale all'aeroporto di Quito. Volo nazionale Quito - Lago Agrio.

Un mezzo di trasporto privato vi condurrà all’entrata del Cuyabeno (meno di 2h). Vi sarà servito un pranzo al sacco lungo la strada e dopodichè prenderete una canoa a motore per scendere lungo il Rio Cuyabeno (2 o 3 h di traversata), mentre godrete delle diverse specie di scimmie e volatili che popolano questi luoghi. Arrivo nel pomeriggio al Jamu Lodge dove potrete riposarvi dal viaggio. Partenza verso la Laguna Grande, dove potrete nuotare e osservare il tramonto prima di ritornare al lodge per la cena.

Notte nel Jamu Lodge.

Incluso: trasferimento alla partenza, trasferimento alla partenza con guida en italiano, volo nazionale, camera & colazione, pranzo (senza bevande), cena (senza bevande), escursione (condivisa), guida locale anglofona

Giorno 17: Jamu Lodge

Dopo colazione si realizzerà un’escursione di circa 3 o 4 ore attraverso la foresta vergine, dove la guida vi parlerà di foreste tropicali e piante medicinali. Potrete anche osservare grandi alberi come il CEIBO o piccoli insetti come le formiche. Una volta ritornati al lodge per il pranzo e un pò di riposo, nel pomeriggio andrete a vedere le farfalle e a nuotare nella laguna. Se possibile potrete ammirare i meravigliosi delfini rosa e godere del meraviglioso tramonto sulla laguna. In seguito ritorno al lodge per la cena.

Durante la sera realizzerete un’escursione notturna, incentrata sulla ricerca dei caimani neri sulle rive del fiume. Ritorno al lodge. Notte al Jamu Lodge.

Incluso: camera & colazione, pranzo (senza bevande), cena (senza bevande), escursione (condivisa), guida locale anglofono

Giorno 18: Jamu Lodge

Dopo colazione uscirete in canoa per visitare una famiglia della comunità Siona. Imparerete a usare i materiali della foresta e parteciperete nella preparazione del “casabe”, tradizionale pane di yuca.

Successivamente visiterete la comunità (prezzo di 6 $ a testa per la visita), dove la guida vi spiegherà lo stile di vita e le tradizioni locali (quelle che persistono e quelle che sono scomparse). Dopo il pranzo con la comunità, potrete rilassarvi prima di terminare la giornata con una piccola gita per la foresta alla scoperta degli insetti notturni come ragni, lucertole e scorpioni. Prendetevi il vostro tempo per ascoltare i suoni della foresta. Notte al Jamu Lodge.

Incluso: camera & colazione, pranzo (senza bevande), cena (senza bevande), escursione (condivisa), guida locale anglofona

Giorno 19: Lago Agrio ✈ Quito

Al mattino presto, prima di colazione, un piccolo tour di birdwatching è opzionale. Dopo colazione, ritorno a Lago Agrio. Se avete un po’ di tempo libero prima della partenza, andate al Parco Centrale a 5 min dall’aeroporto dove potrete osservare in questo mini-zoo caimani e anaconde. Una piccola caffetteria al centro del parco vi aspetta con aria condizionata per una piacevole attesa.

Volo nazionale Lago Agrio – Quito di 40 min ca. Trasporto privato con autista locale dall'aeroporto di Quito (all'hotel) e tempo libero per il resto della giornata. Pernottamento presso l’Hotel Fuente de Piedra I a Quito.

Incluso: box lunch, colazione, escursione (condivisa), guida locale anglofono, volo nazionale, trasferimento all'arrivo, camera & colazione

Giorno 20: Quito ✈ Italia

Tempo libero a seconda degli orari del volo e trasferimento privato con autista locale all'aeroporto di Quito.

Volo di rientro in Italia, pasti e pernottamento a bordo 

Incluso: trasferimento alla partenza

Giorno 21: Arrivo in Italia

Arrivo in Italia. Fine servizi

Maggiori Info

PROGRAMMA - QUOTA PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA :  

- MINIMO 2 PERSONE: 5.990 EURO

- MINIMO 4 PERSONE: 5.160 EURO  

- 5 / 6 PERSONE: 4.990

- 7 /8 PERSONE: 4.660 

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: 795 EURO

 

VALIDITA’ DELLE TARIFFE:  Le nostre tariffe sono valide dal 01 Gennaio al 31 Dicembre 2017. Queste tariffe possono subire modifiche per il periodo delle feste di Capodanno, Natale, Carnevale, Pasqua e giorni festivi.

 

Cambio applicato relativo ai servizi a terra: 1 euro = 1,06 usd - aggiornato a gennaio 2017

 

QUOTA DI ISCRIZIONE:  40 EURO

Comprensiva di invio documentazione viaggio via mail, assicurazione medico bagaglio

 

LA QUOTA COMPRENDE:

Hotel, servizi e visite come da programma

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Voli: a seconda della data di partenza i voli verranno quotati al momento e la tariffa piu’ conveniente verrà calcolata a seconda della disponibilità

Share

Contatti: Email - info@tuttaltromondo.com - Tel. 337 1192292 oppure 337 1192294