ECUADOR IN FAMIGLIA DA 2.990€!

Chi di voi si sta chiedendo se si possa viaggiare in Ecuador con i bambini più piccoli?
Con questo viaggio vi offriamo una risposta che farà felici i bambini e lascerà tranquilli i genitori.
Un programma adattato ad un ritmo leggero che lascerà ricordi indimenticabili in tutta la famiglia!
 
 
Giorno 01: Italia ✈ Quito

Partenza dall’Italia con volo di linea per Quito. All’arrivo accoglienza all'aeroporto con guida in italiano. Trasporto privato con autista locale dall'aeroporto di Quito (all'hotel) e tempo libero per il resto della giornata.

Pernottamento presso l'Hotel Vieja Cuba a Quito.

Incluso: accoglienza con guida in italiano, trasferimento all' arrivo, camera & colazione

Giorno 02: Quito – Mitad del Mundo – Quito

Quito, capitale dell’Ecuador, è un vero e proprio tesoro incastonato tra i vulcani Pichincha, Cayambe e Antisana. Si trova a 2830m slm, il che la rende la seconda capitale più alta del mondo. Fu la prima città nominata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO nel 1978 e il suo centro storico è il più grande e meglio conservato dell’America Latina. Per avere una buona idea della città, andremo al Panecillo, una collinetta che domina sulla città coronata dalla statua delle Virgen de Quito, che offre una stupenda vista panoramica. Dopodiché compiremo un giro completo per il centro coloniale di Quito: la cattedrale, la chiesa della Compagnia di Gesù, la chiesa di San Francisco e il suo chiostro, e tante altre opere maestre dell’arte barocca.

Arriverete alla “Mitad del Mundo” per mettere un piede nell’emisfero Sud e uno in quello Nord! 

Lì potrete visitare diversi padiglioni dove scoprire i diversi aspetti dell’Ecuador; il padiglione francese è dedicato alla spedizione di La Condamine del 1736 che determinò la posizione di questa linea immaginaria. Il Museo Etnografico Inti Ñan, vicino al monumento della Mitad del Mundo, presenta le diverse nazionalità etniche con i loro costumi, tradizioni e abbigliamento. Godrete di esperienze come quella dello scorrere dell’acqua o dell’equilibrio delle uova, dove i risultati sono eccezionali per il fatto di trovarsi sull’equatore.

Pernottamento presso l'Hotel Vieja Cuba a Quito.

Incluso: entrata(e), entrata al parco (per veicolo), trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida, camera & colazione

Giorno 03: Quito – Mitad del Mundo – Quito

Partirete da Quito in direzione di Otavalo; passerete per una delle aree di coltivazione delle famose rose ecuadoriane e beneficerete di un paesaggio stupendo per i numerosi monti innevati del Nord delle Ande.

Questa mattina visiteremo il famoso mercato indigeno di Otavalo, il più grande delle Ande ecuadoriane. Incrocerete gli indigeni otalaveñi che indossano le tipiche espadrillas e vestono un poncho blu sulle spalle e cappelli di feltro marrone. Questi sono gli indigeni più prosperi dell’Ecuador e abili commercianti. Visita alla Laguna di Cuicocha, nella Riserva Ecologica “Cotacachi – Cayapas”, dove scoprirete le brillanti acque azzurro chiaro di uno dei laghi d’altura più belli dell’Ecuador. Situata al centro di un cratere vulcanico a 3064m, è il luogo d’incontro per gli amanti della natura grazie alla sua flora estremamente variegata e variopinta, con più di 400 specie registrate.

Faremo un giro (1/2 h) in una piccola imbarcazione sul lago. Al centro del cratere si trovano due isole verdeggianti, create da successive eruzioni vulcaniche, che potrete percorrere e apprendere di più sulla loro leggenda. Arriverete poi alla comunità indigena quechua di San Clemente, alle falde del vulcano Imbabura. Una famiglia vi darà il benvenuto e vi inviterà a condividere cibo e casa, oltre ad insegnarvi il loro stile di vita, denso di tradizioni antiche. Durante le passeggiate per la comunità, accompagnati dalla vostra famiglia ospitante, conoscerete il sentiero delle piante medicinali, gli allevatori di cuy e lama e molto altro ancora...

Incluso: biglietto navale, camera & colazione, pranzo (senza bevande), cena (senza bevande), trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

Giorno 04: San Clemente – Peguche – Parco Condor – San Clemente

Passerete del tempo con la famiglia ospitante, speciale opportunità per scoprire lo stile di vita, le tradizioni e la loro cultura. Durante le camminate nella comunità, conoscerete San Clemente e la sua popolazione, gli artigiani, i lavori nei campi, il sentiero delle piante medicinali mantenuto con cura, l’allevamento di cuy e altri animali così come vari segreti ancestrali. Visiterete il villaggio di Peguche, famoso per le sue cascate sacre e per la lavorazione artigianale di strumenti musicali andini, dove forse godremo di una dimostrazione di musica e tessitura locale, arti dominate durante i secoli in quest’area.

Visita al Parco Condor che si trova nei pressi di Otavalo per assistere ad una dimostrazione di volo di uccelli rapaci. Potrete avvicinarvi ai condor e altri volatili tipici delle Ande. Pernottamento presso comunità San Clemente.

Incluso: entrata(e), camera & colazione, pranzo (senza bevande), cena (senza bevande), trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

Giorno 05: Otavalo – Misahualli – Archidona

Opzione 1:

PASSEGGIATA A CAVALLO CON GUIDA

Questa escursione indimenticabile è adatta tanto a principianti come ad esperti. Si tratta di un percorso molto variegato, che dura all’incirca 2 ore e mezza, sotto i consigli professionali di una guida e con una buona cura dei cavalli. Passerete attraverso fiumi e torrenti, per luoghi montagnosi con una flora mozzafiato e potrete godere di alcuni panorami meravigliosi lungo il cammino. Tutto il viaggio viene realizzato all’interno dell’Hacienda Hakuna Matata.

 

Opzione 2:

IMMERSIONE NELLA NATURA CON GUIDA

Questa passeggiata guidata di circa 3 ore e mezza è tutta un’esperienza. Una guida professionale vi spiegherà le proprietà medicinali delle piante e degli alberi e terrà lezioni su insetti e gli antichi usi e tradizioni in una forma divertente. Camminando attraverso la foresta e i campi, entrerete in contatto passo a passo con la saggezza specifica di questi luoghi che ha segnato la differenza tra nativi e non-nativi durante i secoli.

 

Incluso: pranzo (senza bevande), cena (senza bevande), colazione, trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

Giorno 06: Archidona

Partirete da Hakuna Matata la mattina presto per un viaggio di 2 ore. In una piccola comunità nativa sulle rive del Rio Arajuno, salirete a bordo di una canoa a motore fatta con un tronco d’albero. A differenza dei tour classici organizzati solitamente in questa zona, si è deciso per una valida alternativa! Questo viaggio nella giungla offre un’ampia gamma di attività, che dipenderanno dalle condizioni metereologiche, dal numero di partecipanti e dagli interessi specifici del gruppo. La vostra guida determinerà in seguito il cammino. Una guida professionale bilingue (Inglese-Spagnolo) vi presenterà l’ampia varietà di flora (foresta primaria e secondaria) e fauna (volatili, anfibi e insetti) durante le escursioni, i tour in canoa e le osservazioni. Terrà anche una lezione sulle piante medicinali, erbe e alberi e il loro uso da parte delle popolazioni native. Il pranzo verrà servito durante il tragitto. Ritornerete all’hacienda alle 6 pm. Cena nel ristorante Pangea.

 

Incluso: pranzo (senza bevande), cena (senza bevande), guida locale, colazione, trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

Giorno 07: Archidona – Misahualli – Baños – Puyo - Baños

Dopo colazione, trasferimento a Archidona per continuare il viaggio.

Vi dirigerete a Baños passando per la città di Puyo. Approfitterete del viaggio grazie all'incredibile cambio di paesaggio tra l'Amazzonia e le Ande. A Puyo visiterete il giardino botanico. Di tutte le 6 specie di orchidee nel mondo, una si trova in Ecuador. Non è dunque difficile da credere che in un solo luogo possano esserci così tante orchidee. Ci sono voluti più di 30 anni di sforzi per ripristinare alcuni ettari di foresta tropicale. Questo luogo è di proprietà di Omar Tello, che vi permetterà di avere una visita guidata di questo giardino appassionante. Durante il tragitto sosterete vicino a Puyo dove visiterete un centro di riabilitazione per le scimmie dell’Amazzonia – il Paseo de los Monos – dove entrerete in contatto diretto con gli animali. Sei specie di scimmie sono al momento presenti, l’obiettivo di questo centro è aiutare i soggetti malati o isolati con il fine di reintrodurli nel loro habitat. Pernottamento presso Hotel La Floresta a Baños.

 

Incluso: colazione, entrata(e), camera & colazione, trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

Giorno 08: Baños – Pailon del Diablo – Baños

Giornata libera a Baños, per poter godere della "Ruta de las Cascadas" e visitare il Pailòn del Diablo, la cascata più famosa del Paese. Pernottamento presso Hotel La Floresta a Baños.

Incluso: camera & colazione, trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

 

Giorno 09: Baños – Parco Chimborazo – Riobamba

Imboccherete la strada per arrivare al Parco Chimborazo. Visita alla riserva naturale Chimborazo. Avvolto in un paesaggio di “Paramos” (brughiere), con alte piante tipiche di questa regione andina. Sicuramente incontrerete un gruppo di vigogne, che è composto attualmente da ca. 2300 esemplari dopo la reintroduzione in queste zone nel 1990. Arriverete in auto fino al rifugio Carrel a 4800 m. Dopodiché potrete avvicinarvi (opzionale, potete rimanere ad altezza rifugio se pensate di non avere la condizione fisica) alla cima più alta dell’Ecuador, 6310 m, arrivando fino al rifugio Whymper a 5100 m.

Sarete prossimi ai ghiacciai e come mai prima d’ora vicini al sole grazie alla curvatura terrestre in Ecuador, inoltre la cima del Chimborazo è il punto più lontano dal centro della terra. Prenderete la strada in direzione sud fino a Riobamba, una tranquilla città completamente ricostruita in seguito al terremoto del 1797. Pernottamento presso l'Hotel Bella Casona a Riobamba.

 

Incluso: guida locale, entrata(e), camera & colazione, trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

Giorno 10: Riobamba – Balbanera & Colta – Nariz Del Diablo – Alausi – Ingapirca – Cuenca

Prenderemo il treno alla stazione di Alausi fino a Sibambe. Il susseguirsi dei paesaggi andini fa sì che il viaggio valga la pena: alte pianure, boschi, paesini, profondi burroni, abitanti durante le faccende quotidiane. Passeremo per la “Nariz del Diablo”. Ritorno ad Alausi per riprendere la macchina. Ritorno per dirigersi verso Ingapirca. Arrivo e visita a Ingapirca, o “muro degli Incas”, il sito archeologico più famoso dell’Ecuador dove la pietra è densa di storia e leggende. Questa fortezza fu costruita dall’Inca Huayna Capac nel XV secolo. Potrete apprezzare il raffinato lavoro in pietra e le caratteristiche nicchie e porte di forma trapezoidale. Questo complesso costituiva probabilmente un luogo di riposo lungo la via reale Inca da Quito a Cuenca. La popolazione locale vi vede anche la forma di un puma. Dunque una volta arrivati al cuore dell’animale, prenderemo un sentiero che ci porterà a Inganahui, il volto dell’Inca che le piogge e i venti hanno scolpito nella roccia, senza dubbio ispirati dalle forze Incas. Chi desidera può visitare il museo “La Condamine” che si trova sul posto. Trasferimento a Cuenca. Il sinuoso cammino attraverso le Ande vi offrirà viste magnifiche sugli ultimi vulcani del sud dell'Ecuador.

Pernottamento presso l'Hotel Victoria a Cuenca.

 

Incluso: biglietto del treno, entrata(e), camera & colazione, trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

Giorno 11: Cuenca

Considerata la più bella del Paese, la città di Cuenca (2550 m) possiede un incanto ineguagliabile. La terza città più grande dell’Ecuador, proclamata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO nel 1999, vi offre fantastiche possibilità per ammirare la grandiosa architettura coloniale e repubblicana. Per impregnarci dei caldi colori che ricoprono la città, passeggeremo per le stradine acciottolate circondate da case bianche con tetti di tegole rosse e balconi di ferro battuto stracolmi di fiori.

Cuenca è unica anche per i tesori dell’arte coloniale che contiene nel cuore delle sue chiese e conventi dei secoli XVII e XVIII. Potremo scoprire la cattedrale, il panorama dalla terrazza “El Turi”, le piazze fiorite e il mercato coperto che ci servirà per addentrarci un po’ di più nella vita locale. Faremo visita alla famiglia Paredes Roldan, stabilitasi a Cuenca da più di 60 anni per la fabbricazione dei rinomati cappelli Panamà. A fianco del negozio, visiteremo il Museo del Cappello, dove potrete osservare le varie fasi di fabbricazione di questi capolavori famosi in tutto il mondo. Visita al museo delle Culture Aborigene. Questo museo è privato e presenta la miglior collezione archeologica della città. Troverete gioielli e ornamenti personali di enorme valore creati con conchiglie e metalli preziosi. Pernottamento presso l'Hotel Victoria a Cuenca.

 

Incluso: entrata(e), camera & colazione, trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

Giorno 12: Cuenca – Guayaquil

Non esiste un itinerario specifico, però si può incominciare dalla cattedrale neo-gotica e dal vicino Parco Bolivar, la cui attrazione principale sono le centinaia di iguane verdi, in certi casi di oltre un metro, che circolano liberamente. A seguire, si può ritornare alla passeggiata del Malecón sulla riva del fiume, assai popolare tra i residenti e i turisti, per arrivare al pittoresco quartiere di Las Peñas e salire i 444 gradini sulle pendici del Cerro Santa Ana fino alla torre di guardia. Pernottamento presso Hotel Continental a Guayaquil.

 

Incluso: camera & colazione, trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida

Giorno 13: Mangrovia de Curute – Guayaquil

Partenza da Guayaquil in mattinata in direzione delle Mangrovie di Churute. La riserva ecologica Churute ha cercato di preservar le mangrovie come protettori del litorale da qualsiasi minaccia che provenga dall’oceano, dato che una gran quantità di pesci e granchi compiono gran parte del loro sviluppo al loro interno. Per scoprirne la vita ecologica potrete accomodarvi in kayak sui canali, un buon mezzo per potersi avvicinare a tutta la fauna e flora della regione, oppure potrete scoprire la selva a piedi. Partirete subito dopo in barca per l’isola di Garzas dove osserverete tutta la fauna e la flora di questo ecosistema selvaggio. Dopodiché farete visita ai pescatori di granchi e a volte si possono scorgere delfini di fiume.

Al termine della visita proverete questi deliziosi granchi e ritornerete a Guayaquil. Pernottamento presso Hotel Continental a Guayaquil.

 

Incluso: pranzo (senza bevande), entrata(e), trasporto privato, guida in italiano, spesa della guida, camera & colazione

Giorno 14: Guayaquil ✈ Italia

Tempo libero a disposizione. Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto e volo per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

Giorno 15: Arrivo In Italia

Arrivo in Italia

FINE SERVIZI

Maggiori Info

 

PROGRAMMA - QUOTA PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA - minimo 4 persone: 2.990 EURO  

 

VALIDITA’ DELLE TARIFFE:  Le nostre tariffe sono valide dal 01 Gennaio al 31 Dicembre 2019. Queste tariffe possono subire modifiche per il periodo delle feste di Capodanno, Natale, Carnevale, Pasqua e giorni festivi.

 

Cambio applicato relativo ai servizi a terra: 1 euro = 1,16 usd

 

QUOTA DI ISCRIZIONE:  40 EURO

Comprensiva di invio documentazione viaggio via mail, assicurazione medico bagaglio

 

LA QUOTA COMPRENDE:

Hotel, servizi e visite come da programma

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Voli: a seconda della data di partenza i voli verranno quotati al momento e la tariffa piu’ conveniente verrà calcolata a seconda della disponibilità

Share

Contatti: Email - info@tuttaltromondo.com - Tel. 337 1192292 oppure 337 1192294