Cosa può fare un’agenzia di viaggi online in questo momento per supportare i viaggiatori?

Cosa può fare un’agenzia di viaggi online in questo momento per supportare i viaggiatori?

Si tornerà prima o poi a viaggiare, ma in ogni caso gli scenari cambieranno, soprattutto per noi italiani. Sicuramente iniziare a programmare con largo anticipo e affidarsi a un’agenzia di viaggi online è la soluzione più semplice per assicurarsi un itinerario senza imprevisti.

 

Perché? In primo luogo, per via dell’esperienza degli operatori nei luoghi che si andranno a visitare e che sono i nostri collaboratori più preziosi. Poi, soprattutto in questo momento, per gli aggiornamenti costanti e i contatti in loco, che permettono ad agenzie come la nostra di avere una panoramica chiara di ciò che ci si prospetta.

 

Inoltre, le agenzie di viaggi online consentono di trovare le tariffe aeree migliori e di riuscire a prenotare per tempo hotel esclusivi o in luoghi con poca ricettività (come il Parco del Paine in Cile o le isole Galapagos etc.). 

 

Un esempio fra molti, per chi vorrà organizzare un viaggio in Cile: l'isola di Pasqua si sta preparando per una lenta ripresa. Infatti, una volta tolte le restrizioni aeree, le rotazioni dovrebbero tornare al ritmo del 1993 con quattro aerei a settimana, contro i 15 fino allo scorso Marzo.

 

Il sindaco di Rapa Nui, Pedro Edmunds, ha dichiarato al quotidiano Diario Financiero, che l'isola si sta preparando: “Il turismo cambierà completamente, non sarà più così massiccio e dovrà concentrarsi maggiormente sulla collaborazione con la sostenibilità dell’isola". 

 

Nel frattempo, la direttrice della Camera del turismo dell'isola, Maeva Riroroco, ha annunciato che tutti i protagonisti del turismo si stanno attrezzando con i protocolli. In primis, si farà formazione al personale da tutelare e le infrastrutture verranno adattate per la sicurezza degli ospiti. In linea di principio, due voli a settimana dovrebbero atterrare sull'isola con un massimo di 200 passeggeri. In casi come questo, sicuramente l’intervento di un’agenzia di viaggi online potrebbe rivelarsi fondamentale per riuscire a prenotare tutto per tempo. 

 

"Nel 2019 abbiamo accolto 150.000 turisti sull'isola, ovvero quasi 12.000 turisti al mese. Abbiamo programmato, secondo quanto afferma la compagnia Latam, uno o due voli settimanali con un massimo di 150 persone - per poter gestire la distanza consigliata tra i passeggeri - che non sono tutti turisti, sono anche isolani in viaggio verso Santiago o altre parti del Cile. Quindi, per cominciare, non ci aspettiamo più di 200 viaggiatori a settimana ", ha spiegato.

 

In condizioni incerte come quelle attuali, la possibilità di avere accesso a informazioni il più possibile veritiere e attendibili è sicuramente un ottimo punto di partenza. Sogni un viaggio in Cile o in qualche altro Paese dell’America Latina? Contattaci.
 

News

Altre news che potrebbero interessarti

News
Francesca e Danilo ci hanno contattato ad aprile per il loro viaggio di nozze in partenza a settembre: bravi! Perché non si è mai troppo in anticipo per un viaggio in Sud America per poter opzionare…
Venezuela
News
Oggi non vi parliamo di ghiacciai, deserti o vulcani… Ma di mare! Più che un'escursione, vi raccontiamo un’esperienza che può essere un gran finale del vostro itinerario per un viaggio in Sud America…
Cile
News
Maestose montagne ma anche deserti sconfinati e imponenti ghiacciai. Visitare un parco nazionale è d’obbligo per chi parte per un viaggio in Cile. La natura nella sua accezione più pura e…

Iscriviti alla newsletter

Non perderti tutte le nostre ultime offerte.
Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato!
Ho letto l'informativa sulla privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali.
CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.