Uyuni

salar de uyuni
Paese: 
Bolivia

Il più grande altopiano di sale esistente al mondo: attraverso la Cordillera de los Frailes, si può raggiungere Uyuni (circa 5 ore da Potosì) per non perdere la visita alle saline di Colchani e all'isola di Incahuasi (isola del pescatore, imperdibile per la vista unica che si gode del Salar); spingendosi più a sud del Salar, il panorama si popola di lagune altiplaniche situate in antichi ed estinti crateri vulcanici, spesso circondate da centinaia di fenicotteri rosa e ancora più a sud il paesaggio si inaridisce con il deserto del Siloi per arrivare poi alle Lagune Colorada e Verde, ai piedi dell’impressionante vulcano Licancabur (consigli di viaggio: dalla laguna verde si può proseguire per la frontiera con il Cile, a Hito Cajon, e arrivare a San Pedro de Atacama). Per visitare il Salar de Uyuni bisogna essere ben dotati di occhiali da sole ma anche di abiti pesanti perché la temperatura, a causa dell’alta quota, può scendere sotto lo zero; meglio dotarsi anche di spirito di sacrificio e adattamento ai servizi un po’ carenti, come spesso accade nel territorio boliviano. Ma a nostro ”tuttaltromodo” di vedere, vale assolutamente la pena. E’ necessaria almeno un’altra notte se si desidera assistere al fenomeno dei geyser nel Sol de Manana e fare una sosta alle calde terme di Polque. Attenzione: i tempi possono essere più lunghi (dai 3 ai 5 giorni) se si visita il Salar nel periodo delle piogge, da dicembre a marzo. 

Share
Contattaci