Cuenca

cuenca
Paese: 
Ecuador e Galapagos

A 450 km da Quito e 250 km da Guayaquil sorge Cuenca ovvero Santa Ana de los Ríos de Cuenca. Con i dintorni, la città raggiunge appena i 500.000 abitanti e quindi mantiene un carattere piacevolmente provinciale. Un fiume, il Tomebamba, la divide a metà fra la parte nuova e il suo cuore storico coloniale: Plaza Calderon è il fulcro del centro con le sue due cattedrali, una più antica costruita alla fine del 1500. Il Mirador Turi, non spettacolare come quello di Quito, ma offre un bel panorama della città (ci si può arrivare in bus ma costa poco anche in taxi). Oltre ad essere molto orgogliosi dei cappelli Panama, gli artigiani di Cuenca sono abilissimi con la lavorazione della filigrana sia d’oro che d’argento e, per vederne i prodotti, visita Chordeleg e i suoi laboratori: una piccolissima cittadina dove lo shopping è assicurato. In giornata da Cuenca è possibile visitare Ingapirca, un piccolo ma pregevole sito Incas, ma soprattutto il Parco Nazionale Las Cajas. A soli 30 km di distanza, è il regno del Páramo, importantissimo ecosistema detto anche spugna di terra perché raccoglie le acque piovane o del disgelo o la brina e le rilascia a poco a poco, assicurando il fabbisogno idrico. E’ un habitat unico al mondo e accoglie molte specie di uccelli e di piante endemici della regione. Più di 200 fra laghi e lagune offrono scorci indimenticabili e numerosi sono i sentieri per passeggiate più o meno difficoltose. 

Share
Contattaci