Bogotá

Ti potrai innamorare di questa capitale se sarai attento, paziente, e riuscirai a vedere la vivacità di questa città giovane, multiculturale; punto di partenza per la visita del centro storico è il suo cuore, Plaza de Bolivar circondata da palazzi rappresentativi di vari stili ed epoche architettoniche.

Passeggiando per il centro storico ci si troverà a percorrere strade e vicoli in salita molto pittoreschi, questo è denominata La Candelaria, uno dei quartieri più vivaci e turistici della città nonché il più antico della capitale, che racchiude secoli di storia, aneddoti e leggende. Sicuramente una tappa fissa deve essere il Museo Botero dove sono esposte 123 opere dell’artista colombiano tra disegni, pastelli e sculture.

Procedendo verso nord si raggiunge il Chapinero, centro moderno di Bogotà, un’area residenziale che accoglie uffici, grandi centri commerciali, ma anche strade con negozi di lusso e alberghi stellati!

Numerosi musei racchiudono reliquie del passato, ma il Museo dell’Oro è unico al mondo nel suo genere, con una collezione di più di 36.000 pezzi di oreficeria precolombiana.

Oltre all’eccellente cucina tipica che offrono i numerosissimi ristoranti di Bogotà, meritano sicuramente una visita anche perché sono situati in antiche ville coloniali.

Nei dintorni di Bogotà si incontrano diversi paesini, molti dei quali mantengono ancora i loro nomi indigeni; qui, durante il fine settimana, è possibile incontrare i bogotiani che vengono a fare un giro in mezzo alle coltivazioni di fiori e cereali e allevamenti di bestiame da latte.

Per chi ama il trekking, seppur facile, vale la pena prendere l’autobus che porta alla riserva naturale della laguna di Guatavita (a circa 50 km dal centro della capitale) e, dopo circa un’ora di camminata, si arriva al lago di forma perfettamente circolare e circondato dalla foresta che si riflette nello specchio d’acqua, famoso perché vi nacque la leggenda di Eldorado.

In ultimo, ammesso che non si soffra di claustrofobia, è d’obbligo andare a Zipaquirà dove nasce, nel cuore di una miniera, la Cattedrale del Sale, un’opera monumentale, unica nel suo genere al mondo, che si trova a 120 metri di profondità. Ricca di significati e simbolismi, che potranno essere molto ben spiegati dalle guide locali.

Personalizza

Contattaci per personalizzare il tuo viaggio

Ho letto l'informativa sulla privacy e accetto il trattamento dei dati personali
CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.

Iscriviti alla newsletter

Non perderti tutte le nostre ultime offerte.
Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato!
Ho letto l'informativa sulla privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali.
CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.