San Antonio De Los Cobres

san antonio de los cobres
Paese: 
Argentina

Partendo presto la mattina da Salta (o da Purmamarca) si parte per la visita di San Antonio de Los Cobres fino ad arrivare a Salinas Grandes quasi ai confini con il Cile. Durante il tragitto attraverserai la Quebrada del Toro le cui pareti perpendicolari hanno trasformato questa gola in un paesaggio di meravigliosa bellezza paesaggistica. Arrivando a Santa Rosa De Tastil si visita uno dei monumenti archeologici piu’ importanti del paese: le rovine del popolo pre-ispanico (XV e XVI secolo).

La piccola cittadina di San Antonio de Los Cobres è da sempre stato un punto strategico per scambi culturali, mercanti e bestiame, per il passaggio obbligato tra l’Oceano Pacifico e la grande pianura di Chacopampeana.

Qualora ti trovassi a San Antonio de Los Cobres il 1° di agosto, potrai partecipare alla Fiesta Nacional de la Pachamama (Terra Madre). Per accedere a Salinas Grandes da Purmamarca si deve scalare il Pendio di Lipán, un percorso con strada completamente asfaltata e in ottime condizioni, composto da centinaia di curve e intorno, la vegetazione va scomparendo fino ad essere praticamente nulla: l'azzurro del cielo si fonde con il bianco brillante delle Saline. I colori dei colli si perdono in lontananza. Solo pochi animali, alcuni lama, un paio di asini, si mostrano sul lato della strada e nel mentre si profila improvvisamente all'orizzonte, accecante, un deserto bianco. Sul piano salnitroso, esagoni perfetti sono disegnati come quadri. Le piscine turchesi sono oasi impensabili. Il gioco di luce, anche nelle giornate nuvolose, invita alla fotografia. 10.000 anni fa il sito era un lago di acqua dolce, paludoso e di vegetazione abbondante: oggi, è uno specchio di sale di oltre 12.000 ettari in cui un curioso Ristorante di Sale riceve i viaggiatori con gli artigiani del salnitro. Da questa stessa strada puoi entrare in Cile, attraverso il Paso de Jama, arrivando così a San Pedro de Atacama (link…..)

IMPORTANTE: Per godere di questa esperienza nelle altezze senza problemi, ti consigliamo di portare una buona scorta di acqua per tutto il viaggio, ricordati che la mancanza di ossigeno qui è la regola, e soprattutto, per la sosta nelle Saline, occhiali da sole, cappello, crema solare, pantaloni lunghi e cappotto:  il sole 'brucia' , soffiano sempre venti forti e le temperature sono basse. 

Share
Contattaci